Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /membri2/caicomelico/md/includes/pnSession.php on line 388

Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /membri2/caicomelico/md/includes/pnSession.php on line 218

Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /membri2/caicomelico/md/includes/pnMod.php on line 889
31 Agosto 2008 escursione al Bivacco Mascabroni. - CAI Sezione Val Comelico - Il sito ufficiale della Sezione Val Comelico - 31 Agosto 2008 escursione al Bivacco Mascabroni. header
Benvenuto   24 Gen 2018
 
Menu principale
Escursioni CAI : 31 Agosto 2008 escursione al Bivacco Mascabroni.
Inviato da : stefano Martedì, 26 Agosto 2008 - 21:48
Uscite

Il 31 Agosto bellissima escursione al bivacco Mascabroni sotto la vetta di Cima Undici nel ricordo degli eroici Mascabroni, i conquistatori del Passo della Sentinella nel 1916.

 

 Clicca sul titolo.



31 agosto - Bivacco ai Mascabroni (m. 2900) di Cima Undici  *

Escursione nel 90° anniversario dalla fine della 1^ Guerra Mondiale a memoria di quegli eventi bellici che hanno caratterizzato i luoghi che si vanno a percorrere.

La partecipazione è riservata a escursionisti esperti, si richiede una adeguata preparazione alpinistica, in quanto bisogna superare dei tratti rocciosi di alcune decine di metri con passaggi di 3° grado.

Splendida salita in ambiente dolomitico dominato dalla Cima Una, Croda dei Toni, Monte Giralba, Monte Popera, Cresta Zsigmondy e Cima 11.

Dal parcheggio di Val Fiscalina (m. 1450) si sale per mulattiera al rif. Zsigmondy-Comici (m. 2235); si prosegue per il sent. CAI 101 fino all'imbocco della Strada degli Alpini, qui si entra nella Busa di Dentro deviando a dx risalendola fino alla base del canale che porta a forcella Alta di Popera, alquanto faticoso il tratto da percorrere. In corrispondenza di un grosso masso isolato, si piega a sx fino a giungere alla base della cosidetta Parete De Zolt. Qui inizia il tratto più impegnativo (circa 100 m. di 2°- 3° grado) che immette alle balze sommitali della Cresta Zsigmondy (m. 2990), siamo su un punto panoramico di rara bellezza, sul centro delle Dolomiti del Popera e di Sesto. Ci si abbassa quindi sul versante della Busa di Fuori (panorama mozzafiato sulla Strada degli Alpini), piegando a dx in direzione della forcella Zsigmondy e in pochi minuti si perviene al bivacco Mascabroni. Detto bivacco è stato costruito su un minuscolo spiazzo denominato La Mensola nel punto dove, durante la Grande Guerra, sorgeva la baracca rifugio che fu l'avamposto per la conquista della Cima Undici prima e del Passo della Sentinella poi.

Rientro per lo stesso itinerario di salita.

Ritrovo: a Padola h. 6,30, con mezzi propri;

Tempo di percorrenza: al bivacco h. 6,00 circa;

Dislivello: m. 1650 circa;

Difficoltà: EEA, con difficoltà alpinistiche fino al 3° gr.;

Attrezzatura: casco, imbrago, alcuni cordini e moschettoni a ghiera;

Accompagnatori: Ivo Zandonella, Giancarlo Zonta, Corrado Piazza e Vittorio Carbogno, coadiuvati dalla presenza di elementi del gruppo rocciatori "I Rondi".


6237 Letture  
Torna all'homepage Torna alla Home Page Vai alla pagina dei Download Visita il forum della sezione Visualizza le ultime News del sito Visualizza la galleria immagini I nostri links visita il sito dell'autore del theme
Un altro progetto MAX s.o.s.
Crediti - Powered by MAXdev